Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

17 Sindaci del comprensorio chiedono al Ministro dell’Interno di intervenire. “Troppo veleno sul Commissario Manganaro”

ATTUALITA' Sono ben 17 i Sindaci del comprensorio che hanno scritto al Ministro dell’Interno, al Capo della Polizia, al Prefetto di Messina ed al Questore di Messina chiedendo di intervenire nelle sedi istituzionali dopo l’ennesimo articolo di stampa, questa volta di Centonove dopo quello dell’Espesso, “impedendo che vada a buon fine il maldestro tentativo in atto, di allontanarlo da un territorio che ha ancora troppo bisogno di Lui”.
Antonio Puglisi.Di seguito il documento integrale firmato dai Sindaci dei Comuni di S. Stefano di Camastra, Torrenova, S. Agata di Militello, Alcara li Fusi, Acquedolci, Caronia, Capizzi, Cesarò, S.Teodoro, Mistretta, Pettineo, Motta D’affermo, San Fratello, Reitano, Castel di Lucio, Militello Rosmarino, Tusa.

Ultimi post

Quando un belvedere sulla Roccaforte?

L'attesa degli sfollati non finisce mai

Agguato ad Antoci, le indagini sull'attentato le fa la mafia

Il San Fratello crolla a San Basilio

Quegli antichi riti tramandati dall'eredità bizantina

I cognomi come brand, i Caserta

I giudei di San Fratello (Messina) - APPROFONDIMENTO ONDATV

NATURALMENTE SICILIA Suino nero dei Nebrodi

Monastero S Fratello

Carnevale 2017 San Fratello (ME)

Lo Cicero e il Cavallo Sanfratellano

Rifugio del Parco dei Nebrodi

Via alla riqualificazione del quartiere Stazzone

San Fratello - Borgo Nuovo (3-2) Prima Ctg 2016-17

Il San Fratello batte il Borgo Nuovo

Sparò contro il fratello ed un giovane, confermata condanna a 6 anni

Cambio nella giunta Fulia

Comune di San Fratello, Decolla la differenziata e siamo solo all'inizio della nuova pianificazione

'ITIS "E. Torricelli" si dimostra un Istituto sempre attento alle rivendicazioni dei diritti negati